I lavori realizzati per i nostri clienti raccontano chi siamo

  • projet portrait di innocultour, il progetto europeo dedicato al turismo underground

INNOCULTOUR: Comunicazione, Eventi e Ufficio Stampa per il Progetto Europeo dedicato al turismo underground

Cos’è INNOCULTOUR

INNOCULTOUR è un Progetto Europeo nell’ambito del programma Interreg Italia-Croazia 2014-2020 volto ad aumentare la visibilità di siti turistici di grande importanza culturale e ambientale, ma meno noti al grande pubblico. L’obiettivo è stato perseguito integrando l’offerta culturale tradizionale con le possibilità offerte dalle nuove tecnologie, tra cui realtà virtuale e aumentata, beacons, gamification dei percorsi museali e molto altro.

Il Progetto, che si è svolto tra il 2018 e il 2019, ha visto coinvolta la Regione del Veneto come partner incaricato della comunicazione. Sinfonia è stata incaricata di affiancare a livello consulenziale e operativo la Direzione Beni, Attività, Culturali e Sport in questo compito.

I siti culturali coinvolti nel Progetto, tra Italia e Croazia, sono 8.

mappa siti turistici del progetto europeo innocultour

Esigenze e necessità

L’esigenza della Regione del Veneto era di rendere efficace e significativa la comunicazione del Progetto verso i principali stakeholder, istituzionali e non. Questo andava fatto attraverso una molteplicità di canali, online e offline, e attraverso l’organizzazione di eventi locali e internazionali; il tutto all’interno della complessa cornice di un Programma europeo giù avviato e con dinamiche e linee guida definite, nonché tenendo conto delle necessità di coordinamento con gli altri 4 partner italiani e croati e con i diversi fornitori coinvolti.

Il Progetto è stato particolarmente sfidante in quanto ha visto il nostro team coinvolto contemporaneamente su piani molto diversi, da quello strategico e progettuale a quello operativo, dalla pianificazione digitale all’allestimento fieristico, dalle attività di ufficio stampa internazionale alla gestione di workshop con studenti delle scuole superiori.

 

Obiettivi del progetto europeo sul turismo underground

Gli obiettivi principali del Progetto che hanno orientato la strategia di comunicazione adottata sono stati:

  • Aumentare la visibilità e l’accessibilità dei siti culturali meno conosciuti tra Italia e Croazia;
  • Rafforzare le rotte del turismo underground, ricco nella storia e nella bellezza;
  • Supportare il turismo culturale sostenibile, sfruttando anche il potenziale delle nuove tecnologie, dagli ologrammi alla realtà virtuale.

Sinfonia ha innanzitutto affiancato la Regione nella definizione di un piano strategico di comunicazione che potesse guidare le azioni dei singoli partner e musei coinvolti nel comunicare il proprio contributo al progetto. Il piano prendeva le mosse dalle conclusioni emerse da un altro progetto europeo, Museumcultour, in merito al target principale: i giovani turisti con cultura medio alta interessati a nuove rotte e nuove esperienze arricchite dalla tecnologia.

Le proposte emerse nel Piano sono poi state sviluppate nelle diverse aree operative in cui ci siamo mossi.

 

I Workshop, le Fiere, gli Eventi

Sinfonia ha supportato la Regione nell’organizzazione di diversi eventi tra il 2018 e il 2019 a vari livelli. Ci siamo occupati di allestimento delle location e degli stand al catering, della definizione dei contenuti, della promozione e dell’ufficio stampa. Abbiamo inoltre gestito i gruppi di lavoro durante momenti di co-progettazione con gli stakeholder locali. Tra questi ricordiamo:

  • 4 workshop con le scuole superiori e con operatori turistici locali;
  • 2 fiere dedicate al turismo internazionale (Place to Go a Zagabria e il WTE Unesco a Roma);
  • 1 evento di portata nazionale a Venezia: Telling the Territory, Communicating Europe – Strategies for cultural and tourist promotion in the Adriatic area;
  • Meeting di coordinamento tra i partner di Progetto.

 

La presenza Digitale

La comunicazione del progetto si è ramificata attraverso 4 piattaforme social (Facebook, Instagram, Twitter e YouTube), catalizzando gli sforzi dei singoli partner e siti culturali e facendosi voce comune della narrazione del Progetto, raccontando, attraverso la condivisione di immagini, di video e degli eventi, le attività e i risultati ottenuti.

Il fulcro della comunicazione digitale avrebbe dovuto essere il sito web, sviluppato da un fornitore terzo. Per motivi indipendenti dalla nostra volontà non ha visto la luce se non a progetto quasi terminato. Per supplire a questo limite, i canali social hanno mantenuto viva la narrazione del Progetto attraverso una pianificazione organica ricca e varia.

Una seconda criticità legata alla presenza digitale è stata l’impossibilità di allocare budget all’attività di advertising, una scelta fatta a monte nella redazione del Progetto. Questo limite non ha impedito di coinvolgere ugualmente una nicchia di interessati a tematiche culturali e turistiche, ma ha certamente limitato la portata del messaggio che le pagine si proponevano di diffondere.

Oltre al coordinamento e alla gestione dei piani editoriali sui social media, Sinfonia si è anche occupata della redazione della newsletter di Progetto, destinata a un pubblico istituzionale e di stakeholder turistici.

 

Coordinamento di immagine

Diversi sono stati gli strumenti coordinati ideati e redatti per il Progetto, per cui abbiamo curato l’aspetto grafico (all’interno delle linee guida presenti) e quello di contenuto:

  • Materiale promozionale  del Progetto e dei siti coinvolti (volantini, brochure, roll up, ecc.);
  • Stand fieristici;
  • Presentazioni per conferenze pubbliche;
  • Il documento finale di sintesi delle azioni e dei risultati del progetto;
  • Il Project Portrait, ovvero la guida a tutti i siti culturali coinvolti nel Progetto.

 

Ufficio Stampa

Per la promozione del progetto a livello nazionale ed europeo abbiamo seguito le attività di ufficio stampa, ottenendo oltre 40 menzioni su testate italiane locali e di settore, fra tutte l’edizione online del mensile del Touring Club Italiano.

 

 

Lavori correlati

Iscriviti alla newsletter