TFFF 2013: l’immagine visionaria e futuribile di una città intelligente

TFFF 2013: l’immagine visionaria e futuribile di una città intelligente

Ottimo successo mediatico e di pubblico per la nuova edizione del Think Forward Film Festival, rassegna cinematografica sui cambiamenti climatici e le energie rinnovabili, che si è svolta lo scorso weekend a Venezia.
A contribuire al successo del Festival, in primo luogo l’intenso lavoro dello staff, impegnato a selezionare opere di livello (la direzione artistica è stata quest’anno affidata ad Alberto Crespi e Rocco Giurato) e a coinvolgere protagonisti di richiamo nazionale e internazionale (tra i giurati anche i noti attori italiani Luigi Lo Cascio e Alba Rohrwacher.

TFFF festival 2013

In secondo luogo l’efficacia della comunicazione, che ha trasformato un festival potenzialmente di nicchia in un importante evento di sensibilizzazione, che crea opportunità di confronto e dialogo tra il mondo della scienza e quello del cinema.
Per il secondo anno consecutivo Sinfonia Lab ha creato l’immagine del festival e declinata sulla campagna di affissioni, stampa e su web. Quest’anno il manifesto propone un’immagine visionaria e futuribile di una città intelligente.

Una città costruita sulle iniziali del TFFF, che è un faro (cinematografico) nell’immaginare una sostenibilità a cui tutti possiamo contribuire. Nella smart city ci sono gli orti giardino e la produzione a km 0; ci sono le energie rinnovabili; si ricicla e non si spreca l’acqua; c’è la mobilità ecologica e si immagina una città del futuro (non così lontano) in armonia con la natura.
Immaginare quindi un futuro sostenibile proprio partendo dalle nostre città.
Il punto di forza di questo evento è proprio la proposta di un punto di vista innovativo e “rivoluzionario”, un racconto polifonico che viene dal basso, dagli occhi e dalle telecamere di chi ha una sensibilità spesso speciale nel cogliere la realtà.

TFFF festival 2013

Nulla sfugge all’occhio attento di sceneggiatori e registi che attraverso la finzione e il documentario si confrontano con la società… Un festival del cinema che ha gli occhi spalancati sul mondo che cambia, senza paure, ma per cambiare insieme a lui” – per dirla con i direttori artistici del TFFF 2013.

Lo Cascio al TFFF festival 2013

Nella foto, l’attore italiano Luigi Lo Cascio con il manifesto realizzato dal team di Sinfonialab durante uno degli appuntamenti in programma: la presentazione del suo primo film da regista, “La città ideale”.

I commenti sono chiusi.

Iscriviti alla newsletter