E-Learning e Comunicazione Web: strategie per l’internazionalizzazione

E-learning by SinfoniaLab per Siav

La crescita e l’internazionalizzazione di un’azienda passano per la
comunicazione e per la formazione dei partner italiani ed esteri; l’e-learning e la comunicazione web ne sono quindi i mezzi privilegiati.

In estrema sintesi, è stata
questa la considerazione dalla quale ha preso avvio il nostro rapporto con Siav Spa di Rubano, azienda leader in
Italia nel mercato dell’Enterprise
Content Management.
Siav detiene, saldamente e da più di vent’anni, una
posizione di primato che le consente di controllare il 16% del market share,
con una crescita media del fatturato del 37% in ciascuno degli ultimi tre anni.

e-learning siav 1

Cos’ha fatto scattare la
scintilla tra Siav e Sinfonia? Come
spesso accade, un fattore imponderabile.

Abbiamo invitato Siav, nel
novembre del 2008, ad Escape, l’evento organizzato a Castelbrando.
Con questo piccolo credito abbiamo avuto l’occasione di presentare al
responsabile del marketing aziendale Siav la nostra agile realtà, attenta alle
nuove tecnologie e up-to-grade su tutto ciò che nel web consente di
comunicare
in modo semplice ed efficace.

A quel punto ci viene affidato un
compito: pensare a come comunicare l’Enterprise
Content Management
e come formare
una rete di partner nazionali
ed
internazionali
, a costi ragionevoli. L’AD di Siav, Giovanni Seno, a
settembre 2009 lancia la sfida, e poco prima di Natale accende l’ormai storica
“green light”. Qualche altro mese per aggiustare il tiro, e la primavera ha
visto i primi risultati.

Naturalmente l’e-learning è emerso come la miglior
modalità possibile per raggiungere India, Brasile, est Europa, Grecia, Russia e
dove altro Siav deciderà di aggredire i mercati. Con l’apporto di Allos, il
nostro partner teconologico, è stato scelto un potente e-Learning Management System e si sono individuate le
caratteristiche dei primi Web Based Training contents.

Il processo di creazione di
contenuti è lungo: si devono considerare gli obiettivi formativi, il target, il
materiale a disposizione, gli aspetti di comunicazione. La Knowledge Factory – così si chiama il progetto – è uno dei primi
biglietti da visita di Siav per conquistare valide alleanze all’estero. Tutto
deve funzionare alla perfezione.

e-learning per Siav 2.

Questo progetto ci piace, perché
integra elementi di comunicazione (web)
con elementi di formazione, aspetti tecnici con aspetti contenutistici (e-learning), innovazione e cura dei
dettagli, analisi interna dell’azienda e tensione all’obiettivo commerciale. “La Knowledge Factory” dice Erich Buson,
responsabile del progetto di internazionalizzazione “è uno strumento aperto, collaborativo, potente, che risponde
perfettamente alle nostre esigenze. Rappresenta uno dei momenti più alti
nell’impegno di Siav per creare cultura e fare business nel campo della
dematerializzazione e della gestione delle informazioni
”.

Questo progetto, poi, ci piace
perché Siav è un’azienda che nella sua storia ha permesso di risparmiare 13
miliardi di fogli di carta, pari a 4 mila ettari di foresta, e 220 mila
tonnellate di CO2. E perché Sinfonia
e la Knowledge Factory permettono a
Siav di fare formazione, comunicazione e cultura – affari, insomma – in tutto
il mondo senza costringere allievi ed insegnanti a viaggi inutili e costosi,
dal punto di vista economico ed ambientale.

Per saperne di più contatta SinfoniaLab.

Luca Bassanello

I commenti sono chiusi.

Iscriviti alla newsletter